Dei Reati Contro L’omofobia

Sono eterosessuale. Ho tanti amici omosessuali e li considero semplicemente PERSONE che devono avere gli stessi miei obblighi e gli stessi miei diritti. Meriterebbero, invece, la pubblica gogna tutti coloro che si macchiano di reati a sfondo omofobico e transfobico.

Ciò premesso, il fatto è che la Camera dei Deputati ha approvato, oggi, le questioni pregiudiziali di costituzionalità al testo recante Norme per la tutela delle vittime di reati per motivi di omofobia e transfobia (C. 2802-A).

In Italiano corrente vuol dire che è stato respinto il testo che proponeva l’introduzione nel codice penale di un’aggravante per i reati contro la persona che siano stati commessi per motivi di omofobia e transfobia.

Tradotto: la norma prevedeva che se picchi una persona perchè è gay prendi X anni di pena; se commetti lo stesso reato nei confronti di una persona eterosessuale prendi meno anni di pena.

Credo che tutto ciò sia incostituzionale anche perchè  il reato è lo stesso e non può esistere una discriminazione al contrario nei confronti degli eterosessuali.

Sono convinto, invece, che l’omofobia sia solo un problema culturale del nostro tempo e sono altresì certo che si possa sconfiggere solo accettando “l’altro” come persona e non avendone paura. L’omofobia si combatte con la cultura e non con le leggi, si combatte insegnando alle giovani generazioni che “l’altro”, o il diverso, è fonte di ricchezza dalla quale potersi solo abbeverare.

Sono comunque favorevole alla ricerca di un provvedimento che tenda a tutelare gli omosessuali e a reprimere in qualche modo il barbaro fenomeno dell’omofobia ma mi rendo conto che è davvero difficile introdurre una norma senza discriminare contestualmente gli eterosessuali.

Qualcuno ha buone idee?

Ettore Ruggi d'Aragona - Oz

Ettore è un giornalista. Attualmente lavora alla Camera dei Deputati e si occupa di attività parlamentari. È fondatore di Ottavopiano.it.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebook

Rosa Ottavopiano!

elena corazza - riduc

Elena è una Designer. La sua passione è la causa della sua mutazione genetica: è da tempo, ormai, che sta assumendo, inesorabilmente, le sembianze di una matita. La troverete in giro sempre accompagnata dalla sua fedele “gomma vivente” che un giorno decise di cancellarle la bocca. È per questo che, oggi, porle una domanda sarà meraviglioso: potrà rispondervi solo con un disegno.

More Posts