El Dìa De Los Padres

Ieri, a Cuba, si è festeggiato “el Día de los Padres “, ovvero la nostra Festa del Papà. In Italia ed in appena altri 7 paesi del mondo (Andorra, Bolivia, Honduras, Liechtstein, Portogallo, Spagna e Svizzera) la data scelta è quella del 19 marzo, giorno di San Giuseppe, padre putativo di Gesù. A Cuba, invece, l’occasione, come in altre 47 nazioni che seguono la tradizione statunitense, si celebra la terza domenica di giugno. A differenza dell’Italia, dove gli auguri vengono dati e ricevuti esclusivamente in ambito familiare, a Cuba, come succede anche per la Festa della Mamma, gli auguri vengono dati e ricevuti un po’ da tutte le persone che si incontrano nella giornata: vicini, colleghi di lavoro, commesse, etc. Insomma, a fine giornata, i “Felicidades papà” ricevuti sono davvero tanti. Il “Día de los Padres” è stato celebrato a Cuba, per la prima volta, il 19 giugno 1938, per iniziativa della grande poetessa e pittrice cubana Dulce Maria Borrero de Luijàn .