Vkontakte: In Russia Li Influenzano Così.

Osservate bene questa suggestiva immagine perchè sta facendo il giro del mondo e ci offre interessanti spunti di riflessione.

E’ il frutto della ricerca di Paul Butler, un ingegnere di Facebook Inc., che ha voluto elaborare il mondo delle relazioni connesse del noto social network di Palo Alto. Cliccando qui potrete leggere la sua appassionata nota su Facebook che riguarda il lavoro che ha svolto.

Come detto, l’immagine è affascinante ed evidenzia la potenza del social network californiano. Cito il Sole 24 ore che descrive come si è generata questa mappa. “Paul Butler ha “guardato” il grafo sociale di 500 milioni di iscritti a Facebook. Sfruttando la posizione corrente degli utenti, ha tracciato collegamenti tra le città. Lo spessore delle linee è determinato dal numero di connessioni tra le città: più alto è il numero di link, più spessa è la linea di collegamento. Il risultato? Una mappa del mondo che emerge, spontaneamente, dalle connessioni che esistono tra 10 milioni di utenti di Facebook”. Aggiungerei che è meraviglioso.

Ma ciò che mi interessa fare ora, è una semplice analisi di questa foto che ci consente di fare alcune piccole ed importanti considerazioni.

La prima, la più curiosa, è che esistono Paesi come Russia e Cina che si sono totalmente auto – escluse da questa rete ( nell’immagine c’è un vuoto scuro nelle loro zone ) e non perchè tecnologicamente inferiori ma solo perchè il “loro potere dominante” è attento a sfuggire alla logica di controllo del potere dei media occidentale. Loro, i cittadini se li controllano da soli, in casa e con sistemi proprietari.

E infatti in Russia ( in Cina non saprei ) utilizzano un social network simile a Facebook che li mette in contatto con la stessa logica. A confermare quest’osservazione è la nostra splendida blogger russa, lucid dream.

Quando la conobbi e le chiesi di darmi il suo contatto Facebook mi disse che loro non usavano quel social network ma una cosa molto simile che si chiama vkontakte. L’ho usato e vi invito a guardarlo e a registrarvi, c’è anche la versione in italiano! E’ quella la loro “scatola”, è quello il loro Facebook e controllarlo significa influenzare, attualmente, più di 103 milioni di russi registrati.

La seconda osservazione è che ci sono Paesi come l’Africa che sono in gran parte assenti dalle relazioni connesse di Facebook ( nella mappa ci sono solo alcune piccole collegate) e probabilmente la causa è da ascriversi alla mancanza di strutture tecnologiche avanzate e al vecchio problema del digital divide.

Ultima ma non meno importante riflessione è che la rete di relazioni connesse di Facebook è così grande e completa che rappresenta un sistema che consente agli influencer di avere a disposizione più di 500 milioni di utenti che potenzialmente possono controllare.

Come sempre diciamo, l’individuazione e il controllo degli influencer sarà il nuovo campo di battaglia per il dominio  dell’ infosfera e della semiosfera . E visualizzare questo concetto attraverso l’immagine che abbiamo realizzato sotto renderà l’idea a tutti.

Dolorose Suggestioni Di Un Sacrificio D’Amore


E fra contatti, fra abbracci,
sento già la tua pelle
che mi offre il ritorno
al palpito iniziale,
senza luce prima del mondo,
totale, senza forma, caos.

Pedro Salinas, La voce a te dovuta, Giulio Einaudi Editore

Questo video è stato realizzato dalla nostra amica russa Lucid_dream, blogger di Fire From Inside e da poco anche di ottavopiano.it !:)

That video is a property of our russian friend Lucid_dream, blogger of Fire From Inside . Thank you Lucid ! Great work!