lacrime1ac8

Il Silenzio Puzzava Di Chiuso.

Ho aperto la porta.
Il silenzio puzzava di chiuso.
È il cuore il primo ad avvertire la mancanza, non gli occhi o l’orecchio.
Il vuoto si disegna nella mente e i secondi sembrano una eternità.
Scuro come il sonno, quello che sento non ha nome.
È un vuoto in mezzo al cuore, quello che mi porto dentro.
Quando nella tristezza di una sera di settembre non riuscii a sentire la tua voce, per un’ultima volta.
Torno qua dove le cose mi parlano di te
dove tutto è finito
dove rimango a guardare
dove niente ci sta.
Sale qualcosa che mi agita,
resto solo.
È tutto più scuro adesso.